Il Dr. Zaratti dirige l’ Ufficio cancellazione Protesti

cancellazione protestiIn questi ultimi anni, in Italia si assiste a una situazione economica precaria che ha portato molte aziende a dover licenziare personale, perché incapaci di sostenere tasse e spese di gestione.

La conseguenza è una drastica reazione a catena che compromette la vita collettiva degli italiani, spesso padri di famiglia, che senza alcun lavoro devono far i conti con il caro vita.

In una situazione di empasse come questa, un capofamiglia tenderà a soddisfare prioritariamente i bisogni impellenti della sua casa, lasciando a fanalino di coda i debiti di terze persone, nella speranza di riuscire a onorare in tempo gli impegni economici.

Ma a volte, pur essendo muniti di tutta la buona volontà per pagare, la situazione precipita rovinosamente e pertanto un titolo di credito scaduto può dar avvio all’iter del così detto ‘protesto’. Ma allora che cos’è esattamente un protesto? E cosa occorre fare in questi casi?

Che cos’è un protesto

Il protesto è un atto pubblico che afferma il mancato pagamento da parte del debitore al creditore di una somma di denaro che s’identifica in titoli di credito come cambiali tratte, vaglia o assegni bancari. La cambiale può essere a vista o a data certa; nel primo caso il protesto deve essere richiesto entro un anno dalla data di emissione dell’effetto; nel secondo caso, invece, entro due giorni dalla data di scadenza.

Per quanto riguarda gli assegni bancari, il protesto deve essere presentato entro la scadenza e nei tempi utili previsti. Una volta partita la procedura del protesto, arriverà la comunicazione al Presidente della Camera di Commercio, il quale provvederà a registrare la pratica nell’Elenco Ufficiale dei Protesti.

Se il debitore continuerà a non saldare i debiti nel tempo, rischierà il precetto, ossia l’anticamera del pignoramento dei beni personali.

Come può il Dr. Zaratti cancellare il protesto

Quando ci si trova ad essere protestati non bisogna perdersi d’animo, perché esistono professionisti legali esperti in materia che conoscono le strategie utili per ovviare il problema.

Uno di questi, è proprio il Dr. Zaratti che dal 1999 dirige l’Ufficio cancellazione Protesti nella zona di Roma. Da anni il Dr. Zaratti ha aiutato tanta gente a risolvere in pochissimo tempo protesti, pignoramenti, fallimenti, cancellazione dal cerved e molto altro ancora.

L‘Ufficio Cancellazione Pregiudizievoli Creditizie (U.C.P.C) del Dr. Zaratti può aiutarti a risolvere situazioni che apparentemente possono sembrare insormontabili, garantendo:
– consulenza gratuita;
– consegna di tutto il materiale cartaceo che attesta l’avvenuta cancellazione del protesto
– transazioni bancarie della controversia
– tempi tecnici brevi
– pagamento dell’onorario a piccole rate mensili con formula ‘CANCELLATI O RIMBORSATI’

Se hai bisogno di una consulenza con il Dr. Zaratti, è possibile contattare l’Ufficio cancellazione Protesti al seguente sito web: ufficiocancellazioneprotesti.it.

Qui potrai leggere inoltre, i documenti relativi a esperienze personali d’altra gente che si è affidata al Dr. Zaratti del UCPC (testimoniato da documenti originali scansionati).

Affidarsi alle competenze del Dr. Zaratti significa superare un grosso scoglio per ottenere la riabilitazione creditizia in tempi veloci.