Tasso variabile con Mutuo ONE da Unicredit

Il Mutuo ONE a tasso variabile di Unicredit è – come intuibile dallo stesso nome – un finanziamento immobiliare ipotecario a tasso variabile, che offre al cliente la possibilità di avvantaggiarsi di eventuali periodi di ribassi dei tassi di interesse; di contro, vi è altresì la possibilità che l’evoluzione dei tassi di interesse di riferimento segua un andamento sfavorevole, rendendo il rimborso delle rate più oneroso.

Il mutuo in questione si rivolge ai lavoratori dipendenti, lavoratori autonomi o professionisti clienti dell’istituto di credito erogante, che desiderano attraverso questo prodotto finanziario soddisfare le proprie esigenze di acquisto di una proprietà immobiliare ad uso residenziale, da destinare come prima abitazione.

Gli importi richiedibili devono tenere in considerazione una soglia minima, pari a 30.000 euro, e il rispetto del limite massimo rappresentato dall’80% del valore minore tra quello relativo alla perizia commerciale e quello riferibile al compromesso d’acquisto.

La durata del piano di ammortamento deve invece essere compreso tra i 5 e i 30 anni: al cliente è data la possibilità di scegliere per scadenze intermedie con cadenza quinquennale. La modalità prevista di rimborso è l’addebito automatico sul conto corrente, con periodicità mensile o trimestrale; anche in questo caso non è stabilito alcun preammortamento, al di là di quello tecnico, che inizia dal momento dell’erogazione, fino al pagamento della prima rata di ammortamento.

Per quanto riguarda il tasso di riferimento, è data la possibilità di scegliere il parametro tra l’Euribor a 3 mesi, e il tasso che la Banca Centrale Europea utilizza come riferimento per le operazioni di rifinanziamento.

Il mutuo è infine assicurabile obbligatoriamente con una polizza contro i rischi da incendio e scoppio sull’immobile, e facoltativamente con un’assicurazione vita e danni sul mutuatario.

I nomi Mutuo ONE Tasso Variabile e Unicredit appartengono ai rispettivi proprietari.