Mutuo a tasso variabile e cap dalla Banca Popolare del Mezzogiorno

mutuo da bp mezzogiornoIl mutuo a tasso di interesse variabile e cap, disponibile presso la Banca Popolare del Mezzogiorno, è un nuovo finanziamento per l’acquisto della prima o della seconda casa, che consente al cliente della banca di poter effettuare tale operazione immobiliare mediante una linea di credito a tasso variabile, con protezione dagli effetti negativi di rialzi improvvisi degli stessi tassi.

Il finanziamento è infatti un mutuo a tasso variabile con cap, che prevede che – nell’ipotesi in cui i tassi dovessero salire – essi incontrino un tetto massimo, in grado di mettere il cliente mutuatario della Banca Popolare del Mezzogiorno al sicuro da apprezzamenti delle rate indesiderati o, per lo meno, non prevedibili.

Il finanziamento prevede una durata complessiva che non può superare complessivamente i 30 anni. Ovviamente, ricordiamo anche in questa occasione che il mutuatario potrà optare per una scadenza più ravvicinata nel tempo (con un minimo di 5 anni) e potrà comunque, in qualsiasi momento, scegliere di estinguere anticipatamente il debito residuo senza pagare alcuna penale per la cessazione del rapporto prima della sua naturale scadenza.

Il mutuo casa a tasso variabile e cap è disponibile in due differenti versioni. Con la prima viene fissato un tasso massimo al 5,90%. Con la seconda, il tasso massimo di interesse è invece elevato al 6,50%.

Anche questo mutuo è infine accompagnabile con alcune polizze assicurative di tutela contro i rischi di incendio e di scoppio sulla casa, e contro i principali inconvenienti che potrebbero turbare la capacità di restituzione del capitale nei termini contrattuali, da parte del mutuatario (es. infortunio, malattia, ecc.).