Mutuo tasso fisso e rata decrescente da BNL

Ieri abbiamo parlato del Mutuo Sprint BNL, un finanziamento immobiliare che consente al titolare di potersi avvantaggiare della presenza di un tasso fisso e di un piano di ammortamento che prevede delle rate di importo contenuto per il primo periodo di pagamento.

Il mutuo di cui parliamo oggi è invece il Mutuo Futuro Sereno, erogato dalle stesse filiali della banca facente parte il Gruppo BNP Paribas, che offre delle condizioni contrattuali per certi versi opposte a quelle proprie del Mutuo Sprint.

Il Mutuo Futuro Sereno prevede infatti la presenza di un tasso fisso e di una rata decrescente con il passare degli anni: per queste sue caratteristiche il finanziamento sembra adattarsi meglio alle esigenze di chi, non disponendo di un reddito certo e stabile, vuole programmare il proprio futuro senza grandi preoccupazioni circa la possibilità di far fronte o meno alle uscite finanziarie.

Questo mutuo può essere richiesto per finanziare operazioni di acquisto, di costruzione, di completamento o di ristrutturazione di un immobile ad uso abitativo. Le durate del piano di rimborso, caratterizzato come detto dalla presenza di rate mensili di importo prestabilito e decrescente, possono essere comprese tra 5 e 30 anni, con scadenze intermedie quinquennali.

Sono altresì previste spese di istruttoria pari allo 0,85% dell’importo finanziato, ma comunque comprese necessariamente tra un minimo di 200 euro e un massimo di 1.500 euro. Previste anche spese di perizia, anch’esse calcolate in proporzione all’importo finanziato, e comprese tra un minimo di 200 euro e un massimo di 800 euro.

Anche questo finanziamento immobiliare è inoltre assicurabile mediante una polizza che tutela il mutuatario dalle ipotesi di perdita involontaria del posto di lavoro, inabilità, invalidità e premorienza. Possibile infine estinguere anticipatamente il mutuo senza pagamento di penale, ai sensi della legge 40/2007.

I nomi Mutuo Futuro Sereno, BNL e BNP Paribas appartengono ai rispettivi proprietari.