Mutuo Liquidità da Banca Popolare di Lodi

La Banca Popolare di Lodi presenta, come la maggioranza degli istituti di credito italiani, un finanziamento immobiliare ipotecario in grado di permettere al proprietario di un immobile adibito ad uso di civile abitazione di poter ricevere un importo a propria scelta (fermi alcuni parametri prestabiliti) fornendo come unica garanzia reale l’iscrizione ipotecaria di primo grado sull’immobile oggetto della transazione.

Il Mutuo Liquidità di Banca Popolare di Lodi può pertanto essere considerato come un mutuo in grado di soddisfare esigenze personali differenti dall’acquisto di una casa, come – a titolo esemplificativo offerto dallo stesso istituto di credito – l’acquisto di immobili ad uso non abitativo (negozi, uffici), o l’acquisto di pertinenze della propria abitazione.

Il Mutuo Liquidità è disponibile sia nella versione a tasso fisso che in quella a tasso variabile, potendo così rispondere sia alle esigenze di chi preferisce garantirsi la massima sicurezza grazie alla presenza di un tasso che rimarrà costante per tutta la durata del piano di ammortamento, sia alle esigenze di chi preferisce invece godere di un mutuo che presenta un tasso in linea con gli andamenti dei mercati finanziari.

Il finanziamento in questione è rivolto dalla Banca Popolare di Lodi a tutti i cittadini privati, che non abbiano superato l’80mo anno di età alla scadenza massima del mutuo. La durata del piano di ammortamento può giungere fino a un massimo di 30 anni, sebbene il mutuatario abbia l’ovvia possibilità di optare per scadenze inferiori, con periodicità quinquennale.

L’importo finanziabile può invece arrivare all’80% del valore commerciale dell’immobile oggetto dell’operazione, come da perizia tecnica allegata alla documentazione da presentare.

Possibile infine assicurare il finanziamento attraverso una polizza multirischi sul mutuatario.

I nomi Mutuo Liquidità e Banca Popolare di Lodi appartengono ai rispettivi proprietari.