Mutuo Doppio Tasso da BNL

Come dice lo stesso nome, il Mutuo Doppio Tasso erogato dalle filiali di BNL (la banca del gruppo BNP Paribas), è un finanziamento immobiliare grazie al quale il mutuatario potrà scegliere quanta parte del mutuo destinare all’assoggettamento del tasso fisso, e quanta al tasso variabile.

In questo modo, è come se il mutuatario si trovasse a pagare due mutui: il primo a tasso pienamente fisso, il secondo a tasso pienamente variabile; l’importo dell’unica rata subirà pertanto una variazione ponderata al variare dei tassi di interesse di riferimento.

Il Mutuo Doppio Tasso può essere utilizzato dal mutuatario per sostenere operazioni di acquisto, costruzione, completamento o ristrutturazione di una casa, rimanendo pertanto escluse le operazioni di nuova liquidità. Le durate possono invece oscillare tra i 5 e i 30 anni, con scadenze intermedie quinquennali.

La scelta del tasso di interesse ricadrà sul tasso fisso determinato sulla base dell’IRS di periodo, e sul tasso variabile rilevato sulla base dell’Euribor a 1 mese; al mutuatario è consentita la scelta tra tre opzioni:
– 25% a tasso fisso e 75% a tasso variabile
– 50% a tasso fisso e 50% a tasso variabile
– 75% a tasso fisso e 25% a tasso variabile

Presenti anche, come da fogli informativi a disposizione sul sito web della Banca e in tutte le sue filiali, spese di istruttoria pari allo 0,85% dell’importo finanziato, comprese tra un minimo di 200 euro e un massimo di 1.500 euro, e spese di perizia – anch’esse calcolate in percentuale sull’importo finanziato, comprese tra 220 euro e 800 euro.

E’ inoltre possibile assicurare il mutuo attraverso una polizza ad hoc che copra i rischi finanziari derivanti dalla perdita involontaria del posto di lavoro, invalidità, inabilità e premorienza. L’estinzione anticipata del finanziamento, infine, è gratuita come da legge 40/2007.

I nomi Mutuo Doppio Tasso, BNL e BNP Paribas appartengono ai rispettivi proprietari.