Mutuo DB Pratico a tasso fisso con rata decrescente

Mutuo db praticoIl Mutuo Pratico a tasso fisso con rata decrescente è un finanziamento immobiliare ipotecario caratterizzato dalla presenza di un tasso fisso e immutato per l’intera durata del piano di ammortamento, ma altresì da una rata di entità decrescente con il passare degli anni.

Come conseguenza delle principali peculiarità di questa struttura tecnica, il finanziamento di Deutsche Bank prevederà un tasso fisso per tutta l’estensione del mutuo, e una rata che diminuirà nel corso del piano di rimborso, unendo la possibilità di prevedere delle uscite finanziarie più contenute nel futuro alla serenità di poter conoscere con esattezza – fin dal momento della stipula del contratto di finanziamento ipotecario – l’esatto importo del tasso di interesse che andrà applicato al debito residuo.

Nel caso ora esaminato, rappresentato dalla richiesta di Mutuo Pratico a tasso fisso con rata decrescente ai fini di un acquisto di una proprietà immobiliare ad uso abitativo, l’istituto di credito erogante è in grado di fornire al cliente richiedente un importo massimo pari all’80% del valore commerciale dell’immobile sul quale verrà iscritta apposita garanzia ipotecaria, di norma per il 150% del valore stesso.

La durata del piano di ammortamento deve invece essere compresa tra un minimo di 5 anni e un massimo di 30 anni; il cliente potrà naturalmente optare per scadenze intermedie pari a 10, 15, 20 o 25 anni, e potrà ovviamente estinguere anticipatamente – in qualsiasi momento e senza il pagamento di alcuna penale per l’effettuazione dell’operazione – il debito residuo sul mutuo ipotecario.

Il tasso fisso applicato al capitale mutuato è infine calcolato sulla base di un parametro di riferimento (l’IRS di periodo), maggiorato di uno spread stabilito dall’istituto di credito, e influenzato principalmente dalla durata complessiva del piano di ammortamento.

I nomi Mutuo Pratico a tasso fisso con rata decrescente e Deutsche Bank appartengono ai rispettivi proprietari.