Mutuo a tasso fisso dalla BP Lodi

La Banca Popolare di Lodi, all’interno della propria gamma di finanziamenti fondiari, può vantare ovviamente anche un mutuo a tasso fisso. Si tratta, come dice lo stesso nome, di un finanziamento destinabile a supportare operazioni di natura immobiliare, caratterizzato dalla presenza di un tasso invariabile per tutta la durata del piano di ammortamento.

Di conseguenza, il titolare del mutuo potrà vantare la serenità finanziaria di chi conosce con esattezza, fin dal momento della stipula del contratto, l’esatto importo delle rate che andranno a costituire il proprio piano di rimborso.

Il mutuatario potrà in questo modo programmare il proprio futuro finanziario con maggiore certezza, senza doversi preoccupare di monitorare costantemente l‘andamento dei mercati finanziari e dei parametri di riferimento cui sarebbe stato collegato il tasso di interesse applicato al debito residuo.

Il tasso fisso applicato al mutuo è calcolato sulla base dell’IRS di periodo, maggiorato di uno spread principalmente dipendente dalla durata complessiva della transazione.

Il mutuo è riservato ai cittadini privati che non hanno superato l’80mo anni di età alla scadenza massima del finanziamento. Le finalità contemplate dai fogli informativi che regolano il prodotto sono quelle di acquisto, costruzione o ristrutturazione di una proprietà immobiliare ad uso abitativo.

La durata complessiva del piano di ammortamento può invece giungere fino a un massimo di 35 anni. Al mutuatario è data l’ovvia possibilità di optare per scadenze inferiori, con una periodicità quinquennale a partire dai 5 anni. L’importo finanziabile può invece giungere fino a un massimo dell’80% del valore commerciale dell’immobile, come da perizia da allegare alla documentazione.

I nomi Mutuo a tasso fisso e Banca Popolare di Lodi appartengono ai rispettivi proprietari.