Mutuo a stato di avanzamento lavori da Unicredit

Il Mutuo “Stato Avanzamento Lavori” (SAL) è, come dice lo stesso nome, un finanziamento immobiliare che Unicredit eroga a favore di quelle persone che vogliono poter disporre in tempi rapidi di un mutuo in grado di seguire costantemente l’evoluzione dei lavori di costruzione della propria abitazione, contraddistinto dalla presenza di un tasso variabile, di una durata tra i 5 e i 30 anni, e dalla possibilità di optare tra un rimborso mensile delle rate, o un rimborso trimestrale.

Il mutuo in questione è caratterizzato, come appena ricordato, dalla presenza di un tasso mutevole. Grazie alle non troppo remote innovazioni in termini di offerta finanziaria, il tasso può essere ancorato al “tradizionale” Euribor a tre mesi – con l’aggiunta di uno spread stabilito dall’istituto di credito, oppure al tasso che la Banca Centrale Europea utilizza come riferimento per le operazioni di rifinanziamento principale (tasso BCE) – cui andrà sempre aggiunto lo spread da concordare.

Il mutuo è destinato a tutti i lavoratori dipendenti, autonomi o liberi professionisti correntisti di Unicredit. Gli importi richiedibili possono variare tra un minimo di 30.000 euro e un massimo che coincide con la concorrenza dell’80% del valore commerciale dell’immobile offerto in garanzia ipotecaria, come risulterà da apposita perizia tecnica.

Le durate del piano di ammortamento sono invece comprese tra 5 e 30 anni, con cadenza quinquennale.

Possibile estinguere (gratuitamente) in anticipo il mutuo in qualsiasi momento. E’ inoltre possibile assicurare il finanziamento con due forme assicurative: la prima (obbligatoria) è relativa alla copertura incendio/scoppio sull’immobile oggetto di garanzia; la seconda (facoltativa) è invece riferibile alle coperture Vita/Danni sul mutuatario.

I documenti da presentare per richiedere il mutuo in questione sono quelli anagrafici, reddituali, tecnici.

I nomi Mutuo Stato Avanzamento Lavori e Unicredit appartengono ai rispettivi proprietari.